Come scrivere un comunicato stampa per promuovere qualsiasi iniziativa e aumentare le vendite

By | 2 settembre 2015

uffstampaE’ vero, la pubblicità a pagamento come Adwords o Facebook e Twitter ADS può fare tanto per promuovere iniziative nel campo commerciale e nel settore dei servizi, ma non potete nemmeno immaginare cosa può fare per la vostra iniziativa un buon comunicato stampa.

Qualsiasi azienda presente in rete sa che il suo business può aumentare anche sensibilmente con un buon piano di marketing e la distribuzione su siti e directory specifiche di recensioni e comunicati stampa che presentino adeguatamente il suo prodotto o il suo servizio.

E’ per questa ragione che ogni business online dovrebbe avere un adeguato piano di marketing e di pubblicità. Oltre alle pianificazioni su mezzi tradizionali, quali la stampa, la radio, la tv, ecc. un buon piano di marketing comprende anche la realizzazione e distribuzione di comunicati stampa che recensiscono la propria attività. Se poi includono anche qualche commento di clienti soddisfatti, ancora meglio.

Un’azienda che si rispetti, dovrebbe avere al suo interno un ufficio stampa o un responsabile che curi la divulgazione di articoli promozionali sulla rete.

E’ risaputo che un grande comunicato stampa può raccogliere risultati sorprendenti, addirittura migliori di qualsiasi investimento in danaro.

I comunicati stampa in rete sono in sostanza pubblicità gratuita. Questa modalità di promuovere il proprio prodotto o servizio è altamente diffusa sulla rete e può dare veramente ottimi risultati se ben fatta. Se riusciremo ad entrare nei canali giusti, potremo forse contare su migliaia ed anche centinaia di migliaia, e forse milioni di potenziali clienti.

Molti proprietari di imprese potrebbero rispondere così a questa affermazione: “Io ho utilizzato queste strategie di comunicazione scrivendo molti comunicati stampa ma non hanno ricevuto una sola risposta”.

La mancanza di risposte potrebbe essere imputabile ad un comunicato stampa scritto male o a una cattiva distribuzione (sui siti sbagliati).

Ormai chiunque può scrivere un comunicato stampa ma pochi sono quelli capaci di scrivere un articolo che catturerà l’attenzione dei media. Si tratta una vera e propria arte.

Molti siti online offrono anche servizi di scrittura di comunicati stampa; nella maggior parte dei casi, vale la pena dare del denaro per lasciare che dei professionisti si occupino della stesura degli articoli e delle recensioni.

Se volete però scrivere da voi il vostro comunicato stampa, permettetemi di darvi alcuni suggerimenti:

  1. Nella parte superiore del foglio dovete includere il nome di una persona di contatto, un numero di telefono, l’indirizzo email, l’URL del vostro sito web. E ‘imperativo che chiunque sia elencato nei contatti dell’articolo debba essere poi disponibile per parlare ai media interessati ad approfondire. In altre parole, non distribuite il vostro comunicato stampa in periodi in cui non potete garantire la vostra presenza in sede per poter essere contattati.
  2. Rendere l’argomento attuale. Cerca di creare la notizia con iniziative, eventi legati al lancio del prodotto o del servizio, sperimenta qualsiasi aggancio esterno per aumentare la presenza del tuo prodotto non solo in rete ma anche all’esterno.

Può trattarsi anche semplicemente di una festa di coscritti, oppure di un ballo universitario di fine anno, di una sfilata di moda, di un evento culturale cittadino. Se riesci a creare la notizia sei al top e il tuo comunicato stampa può trasformare il lancio del tuo prodotto servizio in un evento virale che si diffonderà a macchia d’olio. I giornalisti sono sempre alla ricerca di nuovi punti di vista per le loro storie e i loro articoli.

  1. Non dimenticare le regole fondamentali. Un giornalista deve essere in grado di leggere il primo paragrafo del vostro articolo e capire al volo di che cosa si tratta. Scrivete quindi un occhiello breve in cui includere il sunto del comunicato stampa. Prendete esempio da questo stesso articolo per capire come fare. Mettete in vista le informazioni più importanti (i contatti, le date, i luoghi di svolgimento).
  2. Incorporate citazioni di un “esperto”. L’esperto potrebbe essere anche qualcuno che alvora all’interno dell’azienda, l’amministratore delegato della vostra azienda o qualcuno con cui si collabora. La linea di fondo è che l’autore dell’articolo dovrebbe essere in grado di parlare con autorevolezza del tema trattato e dovrebbe essere disponibile con i media per eventuali interviste.
  3. Cercate di essere brevi. Un comunicato stampa è un modo per ottenere la disponibilità di determinati mezzi di comunicazione che più potrebbero interessare alla vostra azienda. Dite quello che avete bisogno di dire con 400-500 parole. Se i giornalisti vogliono ulteriori informazioni, vi contatteranno.
  4. Una foto vale più di 1000 parole. Se si sta promuovendo un prodotto, inserite nell’articolo anche una fotografia ad alta risoluzione (300 dpi). Chiarite che le immagini sono disponibili per essere pubblicate. Gli Editor saranno più propensi a scegliere un comunicato stampa con una fotografia allegata, piuttosto di uno senza.

Quando si tratta di distribuire il comunicato stampa, utilizzate sempre i servizi disponibili sulla rete. Ci sono molti siti che si occupano di diffondere online il vostro articolo, oppure potete cercare dei professionisti che se ne occupino in vostra vece.

Cercate di rivolgervi a piattaforme di distribuzione della vostra categoria merceologica e del vostro target per massimizzare la possibilità di contatto da parte di clienti esterni. Potete interpellare anche un servizio di distribuzione che offre la divulgazione online di comunicati stampa, la distribuzione di fax e di distribuzione audio-video (interviste audio, podcast e video trailer).

Non dimenticate che la distribuzione del comunicato stampa può richiedere un po’ di tempo per dare i suoi frutti. A differenza dei siti web che continuamente pubblicano nuovi contenuti, le riviste hanno spesso tempi molto più lunghi (anche mesi). Il vostro comunicato stampa potrebbe ottenere alcune risposte immediate e continuare anche nei mesi successivi.

Fate uso di neretto e corsivo in modo dosato, senza esagerare, mettete in evidenza parole, frasi e interi periodi solo se necessario.

Inserite le giuste parole chiave per farvi trovare sui motori di ricerca. Date un’occhiata a questo articolo per capire di che cosa si tratta.

Infine un ultimo consiglio; la diffusione di un comunicato stampa deve essere attentamente valutata e soppesata ed essere il risultato di ragionevoli sforzi di marketing e di comunicazione.

L’emissione di un nuovo comunicato stampa del vostro prodotto ogni tre o quattro settimane, fa in modo che la vostra azienda sia costantemente presente presso i media e questa strategia, ha anche l’effetto di aumentare l’efficacia del risultato dei vostri comunicati stampa.

Questo sito offre il servizio di redazione di comunicati stampa e recensioni, audio e book trailer promozionali.

Chiamate lo 0532 869696 o il 335 6158695 o scrivete un messaggio nel form contatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
10 − 7 =


*