Garantire il successo di un libro è qualcosa che anche i più grandi editori non sono mai stati in grado di promettere ad un autore. Circostanze attenuanti, tendenze flash ed eventi mondiali influenzeranno in ogni caso molte tra le preferenze dell’acquirente. Detto questo, ci sono ancora alcuni modi per sfruttare il fattore di vendita a tuo favore ed ecco come devi fare.

Una cosa è scrivere un libro, è un’altra – completamente diversa – è scriverne uno che sia un prodotto vendibile, usufruibile e commerciabile. In questo articolo, con l’aiuto di un autore di grande successo, Penny C. Sansevieri, ti spiego sette passi fondamentali dai quali non puoi assolutamente prescindere se vuoi creare un libro di successo. Sei pronto? Cominciamo!

  1. Conosci i tuoi lettori. Non stiamo solo parlando del fatto che i tuoi lettori siano maschi o femmine. Noi ti consigliamo semplicemente di fare in modo di conoscere con precisione i diversi fattori relativi al tuo pubblico. Che cosa devi chiederti prima di tutto? Ecco le domande che ti devi fare:

– Quanti anni hanno i tuoi lettori (fascia di età)?

– I tuoi lettori sono sposati, single o divorziati?

– Dove vivono i tuoi lettori (in generale)?

– Cosa fanno per vivere?

– Quali altri libri/pubblicazioni leggono?

Prova a sviluppare un profilo che includa dove fanno acquisti, a quali club appartengono, ecc.

Questi elementi ti aiuteranno a incorporare questi aspetti così importanti nel tuo libro e ti aiuteranno a scoprire opportunità di marketing davvero salienti (ad es. modalità di pubblicazione e negozi in cui distribuirli).

  1. Conosci il tuo mercato. Com’è il mercato per il tuo libro? C’è una tendenza particolare verso cui stai cercando di posizionarti? Stai leggendo tutte le pubblicazioni relative a questo argomento tendenza? Ci sono “buchi” (di mercato) che il tuo libro potrebbe riempire? Qual è il futuro di questo mercato/argomento? Ad esempio, supponiamo che tu sia uno scrittore di narrativa che cerca di pubblicare la vita di un pulcino acceso. Se vai nelle librerie della tua città e non puoi fare certo a meno di individuare le copertine più carine, magari di colore rosa, quelle che assomigliano ad un cartone animato. Molti pensavano che questa tendenza si stesse estinguendo ma recentemente ha visto un’altra impennata. Che cosa sai delle tendenze relative al tuo libro/argomento/pubblico? Poniti queste domande essenziali e cerca di trovare una risposta.
  2. Libri simili. Cos’altro è stato pubblicato sullo stesso argomento? Hai letto tutti e dieci i libri della tua categoria? Se non l’hai fatto, dovresti. Ti consigliamo di sapere tutto ciò che puoi su ciò che è là fuori e come viene percepito sul mercato. Non è mai un problema avere un argomento simile ma bisogna procedere con molta cautela e fare i giusti passi per non rischiare di fare un buco nell’acqua. Quando ho pubblicato “No More Rejections” – “Get Published Today”, sapevo che c’erano altri libri sul marketing. Li ho letti tutti, poi ho impostato il mio libro in modo diverso.
  3. Ottenere informazioni e rimanere aggiornati. Cosa sta succedendo nella tua nicchia oggi? Quali sono i pulsanti di scelta rapida? Cosa cercano le persone interessate al tuo argomento? Qual è il prossimo orizzonte inesplorato per questo tema/pubblico? Se non riesci a raccogliere queste informazioni attraverso i canali tradizionali, perché non monitorare il tuo pubblico di destinazione? Esistono diversi luoghi per eseguire sondaggi gratuiti, “Survey Monkey” è uno di questi: Vai su http://www.surveymonkey.com
  4. Segui i media. Di cosa parlano i media in questi giorni? Tieni traccia del brusio dei mezzi di comunicazioni; a cosa stanno prestando attenzione e di cosa stanno scrivendo. Scorri oltre la prima pagina e arriva fino alla seconda o alla terza pagina e guarda con attenzione cosa scrivono i giornalisti sui diversi temi di attualità. Se riesci a mettere le mani su documenti esclusivi, fai una revisione comparativa con il materiale che hai. Ci vedi una tendenza che potrebbe funzionare nel tuo mercato di riferimento? Forse c’è qualcosa che potrebbe sembrare più interessante anche se si trova a pagina sei?
  5. Parla, insegna, ascolta. Uno dei modi migliori che ho scoperto per entrare in contatto con il mio pubblico è stato quello di insegnare quello che so sull’argomento in una classe di persone interessate alla mia nicchia e fare incontri di lingua. Quando stavo mettendo insieme il mio libro, “Get Published Today”, ho scoperto che le lezioni che ho tenuto hanno fornito preziose informazioni ai miei alunni per la creazione di un grande libro perché mi hanno messo direttamente in contatto con il mio pubblico!
  6. Il tempismo è tutto. Quando pensi di pubblicare il tuo primo tomo? Lo rilasci durante una vacanza o un anniversario? Potresti approfittare di qualsiasi evento imminente e/o festivo per il lancio del tuo libro? Potrebbe essere una buona idea, valutala!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Programma tutoraggio per scrittori

close-link